Disattivare Tim Vision: Costo non dovuto in fattura

Condividi
disattivare tim vision

Disattivare Tim Vision, a volte non è così semplicissimo, quindi, per essere sicuri di disattivare tale costo non dovuto in fattura, occorre rivolgersi a professionisti della tutela del consumatore come noi, che offrono la propria assistenza in modo del tutto gratuito.

Tim Vision, è la piattaforma on demand del gruppo Telecom Italia, e può essere paragonato ad una sorta di Netflix, a disposizione dei clienti Tim. Tale servizio, è disponibile per tutti i clienti di rete fissa Tim, ed è attivabile grazie all’installazione di un decoder predisposto per Android Tv, trasformando la televisione in una smart TV.

Tim Vision, è offerto in abbonamento mensile al costo di 5€. Invece, per i clienti Tim che attivano Tim Vision registrandosi da mobile tramite l’installazione dell’app, il costo viene ridotto a soli 2,50€ al mese. Se poi si utilizza Tim Vision dalla Tv di casa, e si dispone della rete fissa Tim, è possibile acquistare il decoder Tim Vision a rate mensili a soli 2,99€ al mese per 48 rate mensili.

Disattivare Tim Vision: Come comportarsi?

Per i clienti di linea fissa Tim, è possibile disattivare Tim Vision chiamando il 187. Un operatore, vi spiegherà il da farsi ai fini della disattivazione. Mentre, per i clienti di telefonia mobile, è possibile disattivare l’abbonamento direttamente sul sito tim.it, chiamando il 119, oppure tramite l’app se si è acquistato l’abbonamento tramite il credito residuo. Fatta questa doverosa panoramica su Tim Vision, vi diciamo, che spesso, i clienti di rete fissa Tim, si sono ritrovati attivati tale abbonamento senza averne fatto esplicita richiesta. Addirittura, i clienti interessati da tale fenomeno, anche senza aver fatto richiesta di attivazione, si sono visti recapitare fino a casa il decoder per attivare Tim Vision.

Ovviamente, dopo la sorpresa iniziale dell’arrivo del decoder senza averne fatta richiesta, controllando la fattura Tim, tali clienti, hanno riscontrato in fattura sia il costo dell’abbonamento di Tim Vision che di quello del decoder. Di conseguenza, i clienti che hanno subito tale attivazione coatta da parte di Tim, hanno subito restituito il decoder, chiedendo anche il giusto rimborso per i costi non dovuti in fattura.

Purtroppo, non sempre la Tim si è dimostrata molto disponibile nel riconoscere ai propri clienti tali rimborsi. Cosicché, tanti clienti Tim, hanno richiesto l’assistenza gratuita online di disserviziotelefonico.it., associazione a tutela dei consumatori con assistenza gratuita.

Costo non dovuto in fattura Tim Vision: Come essere rimborsati?

Detto ciò, vi consigliamo sempre di controllare sempre la vostra fattura. Purtroppo, i costi non dovuti in fattura sono  diversi, e le compagnie telefoniche, spesso, commettono l’ “errore” di addebitare tali costi alle persone sbagliate. Quindi, nel caso ti sia stato addebitato il costo non dovuto in fattura Tim Vision, o altro addebito non giustificato, non esitare a richiedere la nostra assistenza gratuita.

Per disattivare Tim Vision o altro costo in fattura non dovuto, come quello della consegna degli elenchi telefonici, ti basterà iviarci la tua richiesta di assistenza tramite il nostro modulo di contatto online, dopodiché, sarai ricontattato da un nostro collaboratore per il prosieguo dell’assistenza. Per questo tipo di problema, sosconsumatori.it, fornisce la sua assistenza gratuita tramite dissserviziotelefonico.it, portale di assistenza specializzato nell’assistenza al consumatore per problemi di telefonia ed internet.

Summary
Disattivare Tim Vision: Costo non dovuto in fattura
Article Name
Disattivare Tim Vision: Costo non dovuto in fattura
Description
Disattivare Tim Vision: Costo non dovuto in fattura
Author
sosviaggiatore.it
Publisher Name
sosviaggiatore.it
Publisher Logo

Comments are closed.

Network

DisservizioTelefonico


RimborsoSicuro


SosViaggiatore