Chi siamo Esperto risponde Magazine on line Comunicati stampa Sedi regionali Downloads
Quesiti, progetti e FAQ Iscrizione Difesa consumatori Forum e Chat Links

"Scheda informativa"
 


MUTUI

- Valutare bene sia il tasso fisso che il tasso variabile, farsi fare un preventivo scritto per entrambi,  sul tasso variabile assicurarsi che lo spred (cioè la percentuale che va aggiunta al tasso euribor) sia fisso, molte banche reclamizzano mutui con un tasso di ingresso molto invitante  che poi progressivamente aumenta  magari più degli altri.

- Verificare la percentuale richiesta  per   l'estinzione anticipata.

- Trattare sulle spese di istruttoria.

- Per avere una rata che non appesantisca troppo il bilancio familiare e'  consigliabile allungare un po' di più il mutuo.

 

PRESTITI PERSONALI (credito al consumo)

- Verificare il tasso effettivo  moltiplicando la rata per i mesi di durata del Prestito Personale  se abbiamo la passibilità di confrontare l'eventuale finanziamento  fatto da una finanziaria con quello della vostra banca.

- Trattare sulle spese di istruttoria

- Preferire rate basse allungando il periodo di durata.

 

INVESTIMENTI

BREVE TERMINE: BOT 3/6/12 MESI O FONDI MONETARI

I  fondi monetari hanno meno spese (quasi nulle 2,50 ogni versamento) e sono piu' flessibili il rendimento e' di poco inferiore ai bot.

MEDIO TERMINE: OBBLIGAZIONI BANCHE, BTP, OBBLIGAZIONI CORPORATE, ECC.

Verificare spese custodia titoli secondo la tipologia, commissioni di acquisto, garanzia del capitale a scadenza, oltre ovviamente.

Al rendimento che varia a seconda della durata del titolo.

 

CONTI CORRENTI

Ormai i tassi dei conti sono ai minimi storici quindi non rimane che puntare sulle spese più basse possibili, sui servizi  che possono offrire  possibilmente gratis o a costi contenuti (bancomat, domiciliazione utenze, collegamenti internet, bonifici, ecc.)

 

COLLEGAMENTI INTERNET

Servizio molto richiesto, e molto proposto, preferibilmente a canone zero, e con notevole risparmio di costi su tutte le operazioni che vengono fatte tramite internet.

Tutte le Banche garantiscono standard di sicurezza elevati.

 

CARTE PREPAGATE

Servizio molto apprezzato dalla clientela, da la possibilità di fare avere una carta  senza bisogno di avere un conto corrente, di spendere via internet  senza paura che ti vuotino il conto clonandoti la carta,  di fare avere un bancomat al figlio  minorenne.

I costi sono abbastanza contenuti, circa 5 euro l'apertura  e circa 1 euro ogni ricarica.

 

Torna alla Home Page


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: Telefono Blu - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

Copyright © Telefono Blu SOS Consumatori 2002-2005e

free web page hit counter