Chi siamo Esperto risponde Magazine on line Comunicati stampa Sedi regionali Downloads
Quesiti, progetti e FAQ Iscrizione Difesa consumatori Forum e Chat Links

"Lavoratrici domestiche... Problemi ?"
 

ALCUNI LINK UTILI

Pronto anziani

Pronto anziani

 

Moduli per le richieste nominative
I moduli che seguono dovrebbero essere accettati da tutte le Direzioni Provinciali del Lavoro.
È meglio però che chiediate alla DPL della vostra Provincia se potete utilizzarli:

 

Hai problemi con il domestico o con la badante?
Situazioni che ritieni ingiuste, eccessi e quant'altro?

 
Invia direttamente qui la tua denuncia

 

Formula la tua segnalazione/denuncia/commento:
 
Informaci su chi sei per risponderti:
(Non dimenticare l'indirizzo E-Mail per conoscere la risposta)
 
Nome:
Cognome:
 
Indirizzo:
 
CAP, Città e Provincia
 
Professione:
Email:
 
Telefono:

Fax:
 
Anno di nascita:

 

Privacy: E' garantita la riservatezza dei dati inseriti, che sono trattati in conformità al DL 196/03 "Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali". Il "titolare" del trattamento dei dati è Telefono Blu che ha sede in via Solferino n.32 - 00185 Roma (e Casella Postale 2050 - 40139 Bologna Levante). I dati verranno trattati per le finalità proprie delle iniziative dell'Associazione, per le iniziative di sostegno, anche finanziario. Nel compilare e inviare il presente modulo dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità a quanto ivi descritto.

 

03/12/2004

Inps: 500 mila colf immigrate, ucraine doppiano filippine
(ANSAweb) - ROMA - Sono le ucraine le colf più ricercate dalle famiglie italiane. Negli ultimi anni infatti le badanti dell'est hanno superato e addirittura 'doppiato' le collaboratrici domestiche filippine, presenti da più tempo nel nostro Paese. E' quanto emerge da una ricerca di Inps e Caritas sull'immigrazione e la collaborazione domestica secondo la quale le 500 mila colf iscritte alla previdenza hanno trovato lavoro per il 47% nel Nord (231.000), per il 34% nel Centro (169.000) e solo per il 19% nel Sud (91.000). Le badanti ucraine hanno raggiunto quota 100.000 a fronte di appena 47.000 filippine. Negli ultimi due decenni - rileva l'indagine - e' andato aumentando il bisogno di assistenza nelle famiglie sia per lo svolgimento delle incombenze domestiche (sempre più donne italiane lavorano fuori casa), sia per seguire i bambini e accudire gli anziani. L'aumento dell'età' media insieme al sempre più frequente impegno fuori casa della donna infatti ha creato una domanda di assistenza esterna alla famiglia, sempre più spesso coperta da collaboratrici familiari immigrate. Secondo la rilevazione in Italia c'è una colf regolare ogni 118 abitanti (ma la percentuale passa da una ogni 46 nel Lazio a una su 714 in Sardegna). L'Inps ricorda comunque che il condizionale sui numeri e' d'obbligo perché bisogna verificare se al pagamento iniziale dei contributi per la regolarizzazione (sulle 350.000 iscritte che nel 2003 si sono aggiunte alle 150.000 già regolari per l'Inps) è seguita la continuità dei versamenti.

Torna alla Home Page


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: Telefono Blu - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

Copyright © Telefono Blu SOS Consumatori 2002-2005e

free web page hit counter