Chi siamo Esperto risponde Magazine on line Comunicati stampa Sedi regionali Downloads
Quesiti, progetti e FAQ Iscrizione Difesa consumatori Forum e Chat Links

"Giovani"
 
 

Più di 2 milioni di italiani hanno provato cocaina o crack
Una o più volte nella vita, dati citati da Saman
(ANSA) - MILANO, 9 OTT - Sono circa 2,2 milioni gli italiani che, una o piu' volte nella vita, hanno fatto uso di cocaina o di crack. E la cifra diventa ancora piu' critica se si considera che, solo nella citta' di Roma, almeno il 3% degli studenti della scuola media superiore ha usato cocaina negli ultimi sei mesi, mentre a Milano i consumatori problematici sono 25 mila. I dati sono stati citati a Milano da Saman, associazione che si occupa di recupero delle tossicodipendenze.


Consumo cocaina, e' un vero boom
Giovani italiani terzi a livello europeo dopo Gb e Spagna
(ANSA) - BRUXELLES, 23 NOV - La cocaina sta diventando la droga preferita dei giovani europei e in particolare di britannici, spagnoli e italiani. Lo afferma la Relazione annuale 2005 dell'Agenzia europea per le droghe (Emcdda) di Lisbona. Dopo Gb e Spagna, l'Italia e' il Paese Ue in cui si registra il maggior consumo di cocaina tra i giovani adulti di eta' compresa tra 15 e 34 anni. Il record europeo spetta ai giovani maschi tra 15 e 34 anni britannici e spagnoli.


Dati statistici
Le persone sotto i 19 anni sono 11.056.814, pari al 19,4% (meno di 5 anni 2.618.794, da  5 a 9 anni 2.679.104, da 10 a 14 anni 2.805.287, da 15 1 19 anni 2.963.629)


Nel Tamigi 2 kg cocaina al giorno
Per il Po è peggio, ne raccoglie 4 chili al giorno
(ANSA) Nelle acque del Tamigi ogni giorno finiscono due chili di cocaina, lo hanno scoperto le analisi delle acque. Segno che i londinesi quotidianamente consumano 150.000 strisce di polvere bianca. Lo hanno scoperto gli scienziati dell'Istituto Mario Negri di Milano che già qualche mese fa avevano fatto l'antidoping al Po con risultati perfino più allarmanti: nel fiume più lungo d'Italia i chili di cocaina rilevati sono quattro.


Bullismo
Il 35,4% degli adolescenti su un campione di 3.453 è stato coinvolto in casi di bullismo. Le fasce di età più interessate dal fenomeno sono fra i 7 e gli 8 e i 14 e 16 anni. L'85% degli episodi di bullismo avviene in presenza del gruppo, la "maggioranza silenziosa" sulla quale far leva per ridurre la portata del fenomeno. Nel 2000 solo uno sparuto gruppo dichiara di mettere in atto prepotenze, nel 2003 su un campione di 3.800 adolescenti fra i 12 ed i 18 anni, un terzo degli intervistati (33,5%), ha riferito di minacce o atti di prepotenza continui da parte dei compagni.


Paghetta

  • Con i soldi della "paghetta" i giovani comprano vestiti, scarpe, accessori, CD e
    ricariche per cellulari, il resto li usano per andare al cinema e divertimenti vari.

  • Solo il 43% li mette da parte


Denunciati 4 minori su mille

  • Rapporto Istat 2001 su 29 procure minorili (Mi-To-Roma-Na-Pa)

  • 4 minorenni su mille denunciati in un anno per aver commesso uno o più delitti

  • Denunciati 41.542 ragazzi con meno di 18 anni (4 per mille) su una popolazione giovanile che 3 anni fa raggiungeva quota 10.090.805

  • Il reato maggiormente commesso è il furto

  • La provincia con il più alto flusso è Roma 54,4%, seguono Palermo con il 36,1% e Torino con 32%

Torna alla Home Page


I SITI DEL GRUPPO TELEFONO BLU: Telefono Blu - SOS Viaggiatore - Città Sicure - Telefono H - SOS Vacanze

Copyright © Telefono Blu SOS Consumatori 2002-2005e

free web page hit counter